Rosso Aglio Bianco Sale

bs
Come tutti gli anni va in scena, esattamente in due appuntamenti il 9 e il 10 Settembre, Rosso Aglio Bianco Sale, manifestazione gastronomica dedicata alla valorizzazione dei prodotti del territorio di Paceco. Le due serate prevedono incontri formativi, convegni, musica e  visite guidate alla Riserva delle Saline e al Museo del Sale. Non mancheranno inoltre degustazioni di piatti e prodotti tipici della tradizione Trapanese.  
Di più

New area Relax and Wellness “Cuor di sale”

sale
**Prossima apertura**   Nell'area Relax & Wellness del Relais Antiche Saline, potrai sperimentare tutti i benefici della vasca di acqua madre, del letto di sale, della sauna e dei vari trattamenti : massaggio scrub col sale (ottimo esfoliante con proprietà emollienti per una pelle morbida e nutrita), massaggio con fango di salina, detto “mamma caura” e altro ancora. Nella vasca di acqua madre, ci si potrà immergere per ottenere un risultato di rilassamento totale ed imm...
Di più

Trattoria del Sale – “Pranzo di Pasqua”

pasqua-04-01
"Trattoria del sale" di Culcasi Salvatore Pranzo di Pasqua  € 38 Antipasti: Tonno affumicato, pesce spada affumicato, cozze gratinate, frittelle di neonata, insalata di mare, sarde allinguate, fritturina di pesce, bruschette Primi piatti: Busiate pistacchi e gamberi, Cuscus di pesce Secondi piatti: Pesce spada alla pantesca, anelletti di calamari Contorno: Insalata mista Frutta: Composta fantasia Parfait di mandorle Vino (Isola 45) Al bar: Amari e caffè
Di più

RICETTA DEL COUS COUS TRAPANESE

blog7
La versione originale del cous cous richiede, oltre alla semola a grana grossa, particolari utensili, fra i quali la “mafaradda” ( un apposito contenitore di terracotta a pareti ricurve e a fondo piatto, in cui vengono legati i granelli di semola; procedura tradizionalmente indicata con il termine “ncucciare” ) e la couscoussiera, ovvero la “pignata di cùscusu” ( una sorta di tegame di terracotta decorato a fiori). Ingredienti: 500 grammi di semola a grana grossa 1 kg di pesci da zuppa ...
Di più

COME CUCINARE IL PESCE IN CROSTA DI SALE

images
La cottura al sale è del tutto priva di grassi ed è uno dei più antichi e salutari metodi di cottura degli alimenti, infatti, grazie ad essa, si possono evitare condimenti come olio, burro e grassi in genere, durante la cottura. Il pesce in crosta di sale cuoce utilizzando il suo stesso grasso e il vapore della propria naturale umidità, mantenendo intatti sapore, leggerezza e morbidezza. INGREDIENTI 2 orate o spigole 2 rametti di rosmarino 4 spicchi di aglio rosso di Nubia 1.5 kg di...
Di più

FAUNA E FLORA DELLA RISERVA NATURALE ORIENTATA DELLE SALINE DI TRAPANI E PACECO

PACE_03_SALINE_308
Le Saline di Trapani e Paceco sono situate lungo la rotta migratoria di migliaia degli uccelli acquatici, che in primavera ed in autunno si spostano tra il continente Africano e quello Europeo per raggiungere le zone di riproduzione o di svernamento. I motivi che spingono gli uccelli acquatici a fermarsi nell’area occupata dalle saline, durante la migrazione, è il bisogno di alimentarsi e riposare. Tra le specie più presenti in riserva, ricordiamo: il Tarabuso, la Garzetta, l'Airone bianco maggi...
Di più

PERCHÈ I FENICOTTERI SONO ROSA

blog4
Perchè i fenicotteri sono rosa? I fenicotteri si nutrono di molluschi, vari insetti acquatici e piccoli crostacei. Fra i crostacei, è soprattutto il gamberetto rosa, chiamato Artemia salina, a fornire dei pigmenti, carotenoidi, che donano la colorazione rosa alle penne. L'intensità della colorazione delle penne dei fenicotteri, quindi, dipende dalla quantità di microcrostacei ingeriti. I carotenoidi però col tempo si degradano, e le penne cadute durante la muta perdono facilmente il loro t...
Di più

SALINE DI TRAPANI E PACECO

Saline_di_Trapani_0032
Le saline sono un importantissimo luogo di sosta per migliaia di uccelli durante la migrazione sia autunnale che primaverile, pertanto la zona risulta essere di particolare interesse ornitologico; infatti sono 208 le specie finora censite, molte svernanti (fenicotteri, spatole, aironi bianchi maggiori, garzette, falchi di palude, limicoli e più di 5.000 anatidi) e altre nidificanti (avocette, cavalieri d’Italia, fraticelli, fratini, calandrelle). Tra le specie elencate nell'allegato 1 della Dire...
Di più

I MISTERI DI TRAPANI. LA PROCESSIONE DEL VENERDÌ SANTO

galleria684
La Processione dei Misteri si svolge a Trapani da circa 400 anni. Un tempo lunghissimo in cui la Processione dei Misteri ha visto cambiare molte cose: protagonisti, percorsi, maestranze e soprattutto la città attorno, nelle cui vie i gruppi scultorei dei Misteri lentamente si muovono. Le origini - Il rito dei Misteri, così come lo conosciamo oggi, prese forma nei primi del 1600. Fu opera della “Confraternita religiosa del Preziosissimo Sangue di Cristo e dei Misteri”, poi fusasi con quella d...
Di più

STORIA DI TRAPANI

panorama_trapani
Posta sull’estrema costa occidentale della Sicilia, con una configurazione a doppia falce che si protende nel mare quasi a dividere il Tirreno dal Mediterraneo, Trapani, l’antica Drepanon, nata dal mito quando Cerere, dea delle messi, alla disperata ricerca della figlia Proserpina rapita perse, proprio qui, la falce che recava in mano, fu fondata dagli Elimi nel XIII secolo a. C. e colonizzata prima dai Fenici e dopo dai Cartaginesi.In seguito alla battaglia navale delle Egadi del 242 a.C.vi...
Di più